Il progetto

Condivisione trasparente, libero accesso e consultazione partecipata sono le basi su cui si fonda il progetto Alessandria Open data.

Alessandria Open data si pone come finalità la promozione di informazioni accessibili e fruibili a tutti, con il fine di supportare lo sviluppo del pensiero critico, dell’attivismo cittadino e la creazione di un nuovo modo di intendere il Bene Comune.

Il primo obiettivo è la liberazione dei dati economico – finanziari del Comune di Alessandria. Si intendono liberare in successione i dati di bilancio, del settore ambiente, le informazioni sui trasporti e parcheggi, lo stradario.
Il processo di omogeneizzazione dei dati è già stato avviato e una prima liberazione degli stessi è prevista entro dicembre 2013.

Il progetto nasce a giugno 2013 ad Alessandria, quando un gruppo di volontari, appassionati di nuove tecnologie, grazie all’apertura e collaborazione dell’Assessore alla programmazione economica, Matteo Ferraris, avviano un processo di liberazione dei dati della Pubblica Amministrazione comunale.

Avviare un progetto di trasparenza e condivisione all’interno di un Comune in dissesto – con le conseguenze che ne ricadono sull’efficienza e sul costo dei servizi e quindi sulla vita quotidiana dei cittadini – ci è sembrato un modo concreto per reagire a questo stato di cose. Perché proprio attraverso la conoscenza e consapevolezza si può generare un cambio di paradigma, ovvero quello dell’Apertura a ciò che viviamo quotidianamente e di cui siamo eticamente responsabili, il Bene Comune.

Il Comune di Alessandria si è costituito parte diligente per questo nuovo approccio con il cittadino, attraverso la trasparenza, nell’intento di rendere partecipe la comunità dell’impiego di risorse pubbliche e liberando proprio i dati più discussi, quelli economico  – finanziari. Il Comune ha infatti emanato una specifica Delibera con cui avvia un percorso di liberazione dei dati.

In ottica Open, le fasi del progetto sono disponibili nella sezione del BLOG con il tag Progetto.